30 Agosto 2022

Il vostro aiuto a Mathare, lo slum di Nairobi

Mathare è una delle baraccopoli più grandi di Nairobi. Tre chilometri quadrati, non lontani dal centro della capitale keniota, completamente ricoperti di baracche in lamiera dove si stima vivano cinquecentomila persone. Non ci sono né acqua né elettricità e le condizioni di vita delle persone sono spesso drammatiche: i bambini vivono per strada, c’è molta violenza, droga, delinquenza, povertà, prostituzione.

La maggior parte dei bambini e dei ragazzi del progetto socio-educativo sostegno a distanza in Kenya vivono qui ed è proprio in questo slum che un anno e mezzo fa è nato “Un lavoro per le mamme di Mathare”, il progetto dedicato alla formazione per un gruppo di mamme adolescenti che realizziamo insieme al nostro referente sul territorio Joab Omoto e a suor Marilena Botta, che abbiamo avuto la fortuna di intervistare durante una puntata del nostro programma radiofonico “Donne d’impatto".

Come ci ha raccontato Suor Marilena ogni goccia è importante e di questo se ne rese conto anche Valter Baldaccini quando si recò a Mathare durante uno dei suoi viaggi. Per questo insieme a Suor Marilena ogni anno individuiamo alcune situazioni particolarmente drammatiche che, grazie al sostegno dei nostri donatori, cerchiamo di supportare.

Chi abbiamo potuto aiutare grazie al vostro sostegno

Quest’anno il nostro sostegno lo abbiamo potuto dedicare a:

  • Mumo e Kimeu, due fratellini di 3 e 5 anni abbandonati dalla mamma e con il padre alcolizzato che le suore hanno conosciuto perché girovagavano tutto il giorno sulla strada. Le suore hanno iniziato a prendersi cura di loro con una bella doccia giornaliera e un pasto abbondante e cercato di coinvolgere anche il papà che alla fine si è convinto a tornare a vivere in campagna con i figli. Ora li sappiamo in buone mani perché i nonni li accudiscono;
  • due famiglie che hanno perso tutto ciò che avevano durante un incendio scoppiato a giugno. Una famiglia ha perso una giovane figlia incinta e nell’altra sono morti entrambi i genitori;
  • Mark, un ragazzino cerebroleso dalla nascita. Mark ha una famiglia che lo ama molto ed è un ragazzino sereno anche se soffre molto e passa lunghi periodi con una o tutte due le gambe ingessate. Ha bisogno di fisioterapia, ma ha una grande fragilità ossea: basta una pressione un po’ più forte e si rompono. Quando è libero dalle ingessature frequenta una scuola speciale dove può relazionarsi con i compagni, migliorare i movimenti e la pronuncia. 


Storie drammatiche ma anche di speranza, possibili solo grazie a voi. Per continuare a sostenere i progetti a Mathare dona ora



ALTRE NEWS CHE POTREBBERO INTERESSARTI
18 Gennaio 2023

La Fondazione beneficiaria dei proventi della vendita di un’...

Non è la prima volta che la Fondazione Valter Baldaccini incontra il mondo della scrittura fantasy e...

LEGGI LA NEWS
23 Dicembre 2022

Un dono buono e solidale con “La Semente”

Ogni anno la Fondazione Valter Baldaccini pensa a un piccolo dono per i componenti del Consiglio di...

LEGGI LA NEWS
22 Dicembre 2022

Assegnato anche per il 2022 il “Premio Cuore d’oro”

Anche quest’anno, dopo la prima edizione del 2021, torna il Premio Cuore d’oro, un riconoscimento si...

LEGGI LA NEWS
21 Dicembre 2022

Una tombolata solidale

“Perché non organizziamo, durante la nostra cena di Natale, una tombolata per raccogliere fondi da d...

LEGGI LA NEWS
19 Dicembre 2022

Le donne sono le protagoniste dell’ultimo numero di “Dalle r...

Sta arrivando in questi giorni nelle vostre case ed è anche disponibile online l’ultimo numero di “D...

LEGGI LA NEWS
13 Dicembre 2022

Due iniziative con Caritas Foligno in attesa del Natale

Si intitola “Il viaggio della natività per le vie della pace” il cammino a tappe attraverso alcuni l...

LEGGI LA NEWS
07 Dicembre 2022

Una donazione speciale per il progetto “Con le famiglie”

È arrivata da Sara Ortolani, da sempre nostra affezionata amica e da qualche settimana nominata Vice...

LEGGI LA NEWS
01 Dicembre 2022

Questo Natale diventa la buona stella di Silvia

Quando nasce un bambino c’è bisogno di fare spazio. E se il bambino è il secondo bisogna trovare un...

LEGGI LA NEWS
17 Novembre 2022

A Natale la buona stella di Jackline puoi essere tu

Se nasci a Mathare, la baraccopoli più estesa di Nairobi, la capitale del Kenya, la vita non è facil...

LEGGI LA NEWS

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi tutti gli aggiornamenti su progetti in corso e iniziative

SCOPRI I MODI PER DONARE

ISCRIVITI
ALLA NEWSLETTER

Resta aggiornato su progetti in corso e iniziative

Non mostrare più questa finestra