26 Marzo 2020

Progetti in Kenya, Burkina e Kosovo: un aggiornamento

Ad un paio di settimane dalla lettera della nostra Presidente, con questa fotografia che ci ha mandato suor Federica dal Kenya e con il suo sorriso, che si vede anche sotto la mascherina, vorremmo aggiornarvi sullo stato dei progetti all’estero della Fondazione Valter Baldaccini. 

Anche in Africa è arrivato il Coronavirus. La prima a comunicarcelo è stata proprio suor Federica con il suo scatto. Suor Federica è medico e insieme a lei da un paio di anni in Kenya stiamo realizzando Mutanu: l’orto rosa, un progetto dedicato all’ inserimento lavorativo che sta permettendo a venti donne di ritrovare autonomia e dignità. Le donne, che avevano appena iniziato a frequentare un corso di formazione in agricoltura, immediatamente sospeso, stanno continuando a lavorare nell’orto, che per loro è vita. Suor Federica ha cercato di spiegar loro le norme igieniche e di sicurezza che tutti abbiamo imparato a conoscere in queste ultime settimane. Anche se l’acqua per lavarsi le mani non è di facile accesso.

Joab e suor Philomene, rispettivamente dal Kenya e dal Burkina Faso, dove sono attivi progetti scolastici e educativi con l’adozione a distanza, ci hanno informato che tutte le scuole sono chiuse e che i ragazzi devono rimanere a casa, anche se alcuni di loro la casa non ce l’hanno e per tanti andare a scuola significa almeno avere un pasto al giorno garantito.

La situazione in Africa è preoccupante, non solo perché il sistema sanitario è fragile, mancano le strutture, il materiale e il personale, ma anche perché chiudere i mercati per evitare assembramenti e non far andare i bimbi a scuola significa affamare un popolo. Quello che potrebbe avvenire in Africa non è solamente una crisi sanitaria, ma anche economica ed umanitaria.

Tornando in Europa, in Kosovo per ora i casi sono pochi, ma uno di questi è stato proprio alla Casa di Leskoc, con la quale l’anno scorso abbiamo realizzato il progetto socio-educativo che ha permesso di ampliare una stalla e creare così nuove opportunità lavorative. Proprio in questi giorni stava per prendere avvio un nuovo progetto di formazione e lavoro, interamente dedicato alle donne. Tutti gli abitanti della Casa sono stati sottoposti a tampone e fortunatamente sono tutti risultati negativi al Covid 19. 

La situazione, come avrete capito, è estremamente mutevole e complessa. Ma noi ci siamo. Siamo accanto a Suor Federica e alle donne di Mutanu, siamo vicino a Joab a suor Philomene e tutti i bimbi e i ragazzi che seguiamo con le adozioni a distanza. Ci siamo anche per Massimo, Cristina, Francesca, Rinaldo e tutti gli abitanti della Casa di Leskoc. 

Vi abbracciamo tutti con tanto affetto.
Forza, stiamo uniti e non perdiamo speranza e fiducia.
Andrà tutto bene! 



ALTRE NEWS CHE POTREBBERO INTERESSARTI
13 Ottobre 2020

La voce di Giordano

Uno degli ambiti di intervento dei progetti della Fondazione Valter Baldaccini è la famiglia: suppor...

LEGGI LA NEWS
01 Ottobre 2020

Aiuta Josiane ad andare a scuola

"Mi chiamo Josiane e sono nata in Burkina Faso tre anni fa. Vivevo in piccolo villaggio a nord del P...

LEGGI LA NEWS
22 Settembre 2020

Tra i pensieri di Valter Baldaccini: il valore del lavoro

Continua il nostro viaggio Tra i pensieri di Valter Baldaccini, una rubrica che da qualche mese ci s...

LEGGI LA NEWS
21 Settembre 2020

Un battesimo solidale

Anche un’occasione di festa può trasformarsi in solidarietà e aiuto concreto.  Proprio come è suc...

LEGGI LA NEWS
16 Settembre 2020

Il bilancio 2019: i numeri e progetti realizzati

È online il bilancio il 2019 della Fondazione Valter Baldaccini. Per rendere la lettura più agevo...

LEGGI LA NEWS
11 Settembre 2020

Grazie alla squadra di calcio di Bevagna

Lo scorso marzo, in pieno lockdown, A.C.D. Bevagna, la squadra di calcio dell’incantevole borgo umbr...

LEGGI LA NEWS
09 Settembre 2020

Un anno dall’uscita del libro dedicato a Valter Baldaccini

Era il 9 settembre 2019 quando, durante una bellissima serata al Teatro Thesorieri di Cannara, prese...

LEGGI LA NEWS
02 Settembre 2020

Una candidatura inaspettata

Siamo davvero felici ed orgogliosi di comunicarvi che il libro scritto dal professor Ottaviano Turri...

LEGGI LA NEWS
01 Settembre 2020

Il sorriso della dottoressa Paola

“Mi chiamo Paola Pizzuti, sono medico e lavoro per Fondazione ANT a Perugia. Nonostante le difficolt...

LEGGI LA NEWS

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi tutti gli aggiornamenti su progetti in corso e iniziative

SCOPRI I MODI PER DONARE

ISCRIVITI
ALLA NEWSLETTER

Resta aggiornato su progetti in corso e iniziative

Non mostrare più questa finestra