28 Maggio 2020

Tra i pensieri di Valter Baldaccini: l’impegno all’unità

Vi abbiamo raccontato che tra gli scritti di Valter Baldaccini, che in questi giorni sospesi stiamo rileggendo in Fondazione, abbiamo ritrovato tante parole di speranza. 

Un altro dei messaggi forti, presenti tra i discorsi di Valter Baldaccini, è l’invito a essere uniti, starsi accanto, sentirsi una famiglia e coltivare relazioni autentiche.

"Sono più che mai convinto che un ambiente familiare come quello di questa sera, pur consapevoli delle sfide che ci attendono, ci stimoli a dare il meglio di noi stessi." (Cena sociale, 13 settembre 2010).

Un’idea di unità che deve essere vissuta in tutti gli ambiti della propria quotidianità; in famiglia, tra con gli amici e nel lavoro, dove per Valter Baldaccini era fondamentale sentirsi accolti, ascoltati, rispettati, sentirsi protagonisti di un progetto comune.

Ed è di fronte ai momenti di difficoltà e alle sfide che il bisogno di unità si fa sentire ancora più forte. Proprio come stiamo facendo tutti noi in questi giorni: stare vicini, anche se lontani, ci dà forza e coraggio.

"Per riuscire in questo non facile compito dobbiamo più che mai sentirci uniti, cercando ognuno di espletare nel migliore dei modi il compito che gli spetta." (Lettera ai collaboratori, 1 aprile 1987)

Essere uniti ci rende anche più responsabili perché ci impegna a prenderci cura dell’altro. Questo per Valter ha le radici nel principio della fratellanza universale del precetto “ama il prossimo tuo come te stesso”. Alla base di ogni relazione deve esserci il rispetto, l’apertura ad accogliere l’altro e la responsabilità di ognuno di contribuire per cambiare il mondo.

"Nel futuro ci aspettano sfide globali che solo con la passione, l’attaccamento e l’impegno garantiremo il nostro lavoro, in coerenza con le linee guida che ci siamo dati. Prima di tutto il rispetto di ogni persona, tutti siamo convinti che solo con il rispetto verso l’altro potremo creare un mondo migliore." (Benedizione Pasquale, 2 aprile 2007)

Solo stando uniti possiamo dare un aiuto concreto a chi si trova più in difficoltà.

Sostieni i progetti educativi e umanitari della Fondazione Valter Baldaccini, dona ora.



ALTRE NEWS CHE POTREBBERO INTERESSARTI
22 Settembre 2020

Tra i pensieri di Valter Baldaccini: il valore del lavoro

Continua il nostro viaggio Tra i pensieri di Valter Baldaccini, una rubrica che da qualche mese ci s...

LEGGI LA NEWS
21 Settembre 2020

Un battesimo solidale

Anche un’occasione di festa può trasformarsi in solidarietà e aiuto concreto.  Proprio come è suc...

LEGGI LA NEWS
16 Settembre 2020

Il bilancio 2019: i numeri e progetti realizzati

È online il bilancio il 2019 della Fondazione Valter Baldaccini. Per rendere la lettura più agevo...

LEGGI LA NEWS
11 Settembre 2020

Grazie alla squadra di calcio di Bevagna

Lo scorso marzo, in pieno lockdown, A.C.D. Bevagna, la squadra di calcio dell’incantevole borgo umbr...

LEGGI LA NEWS
09 Settembre 2020

Un anno dall’uscita del libro dedicato a Valter Baldaccini

Era il 9 settembre 2019 quando, durante una bellissima serata al Teatro Thesorieri di Cannara, prese...

LEGGI LA NEWS
02 Settembre 2020

Una candidatura inaspettata

Siamo davvero felici ed orgogliosi di comunicarvi che il libro scritto dal professor Ottaviano Turri...

LEGGI LA NEWS
01 Settembre 2020

Il sorriso della dottoressa Paola

“Mi chiamo Paola Pizzuti, sono medico e lavoro per Fondazione ANT a Perugia. Nonostante le difficolt...

LEGGI LA NEWS
24 Agosto 2020

Cosa facciamo con il tuo 5x1000: la storia di Antonio

Antonio è un giovane papà. Era poco più di un bambino quando ha lasciato gli studi, si è trasferito...

LEGGI LA NEWS
21 Agosto 2020

Nuovi vitelli per rispondere all’impatto del COVID in Kosovo

Non sono mesi facili in Kosovo. Lo scorso 16 luglio il Paese è stato aggiunto dal nostro Ministero n...

LEGGI LA NEWS

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi tutti gli aggiornamenti su progetti in corso e iniziative

SCOPRI I MODI PER DONARE

ISCRIVITI
ALLA NEWSLETTER

Resta aggiornato su progetti in corso e iniziative

Non mostrare più questa finestra