16 Aprile 2021

Il progetto di sostegno psicologico si rinnova

Oltre il dolore della perdita è il progetto che dalla scorsa estate stiamo realizzando insieme alla delegazione umbra di Fondazione Ant. È uno spazio di ascolto e supporto gratuito pensato per chi, in questo momento storico complesso, sta vivendo un periodo di sofferenza psicologica legata alla morte di un proprio caro.

Da luglio 2020 sono 21 le persone in lutto che hanno avuto accesso a questo servizio di consulenza e supporto gratuito. Quasi tutte donne con un’età compresa tra i 18 e i 77 anni che hanno per la maggior parte delle volte preferito incontrare dal vivo lo psicologo dott. Giacomo Ercolani, referente del servizio.

Tra loro Maria Cristina che a causa di un tumore al fegato ha perso il padre proprio all’inizio del lockdown dello scorso marzo: "La prima ondata di Covid-19 è stata solo un ulteriore disagio che si è aggiunto al dolore della perdita che, se pur annunciata è stata, ed è tutt’ora, una sofferenza indicibile. Così con il coraggio della disperazione ho chiesto aiuto. E chiedere aiuto con umiltà è, secondo me, già un passo in avanti per la guarigione dal dolore della morte che purtroppo ha i suoi “tempi tecnici” che variano da persona a persona. Parlare, piangere, riflettere e metabolizzare sono state le parole che hanno sintetizzato gli incontri che ho fatto e che mi hanno aiutato a capire un po’ di più quello che mi stava succedendo infondendomi, di volta in volta, ciò di cui avevo bisogno, cioè la fiducia in me stessa, la razionalizzazione delle mie/nostre fragilità, la scoperta della normalità di sentimenti contrastanti. Il Dott. Ercolani, fin da subito, si è reso disponibile anche a mediare situazioni familiari molto difficili e mi ha aiutato a focalizzare i problemi che la perdita di un caro comporta vivendola per quello che è".

"Nelle cure palliative domiciliari sappiamo bene come sia importante lavorare nel cosiddetto tempo del lutto anticipatorio – ha commentato il dott. Giacomo Ercolani - Il compito dei vari professionisti, è quello di accompagnare la persona malata e la famiglia nel fine vita, supportandoli nei loro diversi bisogni assistenziali. Per diverse ragioni, dovute anche alle modalità del decesso e ad altre variabili, non tutte le persone hanno la possibilità di ricevere una simile assistenza nel periodo in cui perdono un proprio caro. Per questo motivo il servizio di consulenza gratuita offerto dal progetto “Oltre il dolore della perdita” è prezioso, perché va a intercettare quelle necessità che non avrebbero altrimenti uno spazio di ascolto, quantomeno in forma gratuita. Oltre a offrire consulenze e percorsi di supporto stiamo anche accompagnando alcune persone nei servizi più adeguati alle loro necessità; un lavoro di informazione e orientamento necessario per dare risposte efficaci ed evitare la cronicizzazione o l'aggravamento di alcune condizioni. L'interesse e la partecipazione al progetto, alimentato anche dal passaparola, ci rende consapevoli dell'importanza di continuare sulla strada intrapresa, soprattutto in un momento così critico per il nostro Sistema Sanitario Nazionale"

Per questo anche per il 2021 il progetto sociale “Oltre il dolore della perdita” sarà rinnovato e ampliato.

Scarica la locandina con tutte i dettagli e le modalità per attivare il servizio.

 



ALTRE NEWS CHE POTREBBERO INTERESSARTI
20 Settembre 2022

Il video dell’incontro con Jaob Omoto dal Kenya

Finalmente dopo un lungo periodo a distanza a causa della pandemia è venuto a trovarci Joab Omoto, i...

LEGGI LA NEWS
07 Settembre 2022

La fine del percorso con una famiglia

“Con le famiglie” è fatto di tanti inizi, ma anche di conclusioni. In quattro anni il progetto so...

LEGGI LA NEWS
02 Settembre 2022

5x1000: un promemoria con le prossime scadenze

Hai già donato il tuo 5x1000? Se non hai fatto la dichiarazione dei redditi sei ancora in tempo. È i...

LEGGI LA NEWS
30 Agosto 2022

Il vostro aiuto a Mathare, lo slum di Nairobi

Mathare è una delle baraccopoli più grandi di Nairobi. Tre chilometri quadrati, non lontani dal cent...

LEGGI LA NEWS
04 Agosto 2022

Aggiornamenti dalla ricerca e un’intervista alla dott.ssa Sc...

Vi abbiamo raccontato del progetto di ricerca della dott.ssa Francesca Scordamaglia all’inizio di qu...

LEGGI LA NEWS
26 Luglio 2022

Reportage dal Kosovo: il salto di Ariana e Dardana

La cooperante Francesca Brufani e la fotografa Francesca Boccabella sono state in missione in Kosovo...

LEGGI LA NEWS
18 Luglio 2022

Un direttore per "Dalle radici"

Siamo molto felici di annunciare che, a partire da questo numero, il nostro periodico “Dalle radici”...

LEGGI LA NEWS
12 Luglio 2022

La storia di Lulù: “Così la mia vita è rifiorita”

Il suo soprannome è Lulù, come il vezzeggiativo con cui la madre usava chiamarla da bambina. Da allo...

LEGGI LA NEWS
05 Luglio 2022

Che fine hanno fatto le galline di Mutanu?

Era aprile quando vi abbiamo raccontato dell’ambizioso sogno delle donne del progetto umanitario “Mu...

LEGGI LA NEWS

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi tutti gli aggiornamenti su progetti in corso e iniziative

SCOPRI I MODI PER DONARE

ISCRIVITI
ALLA NEWSLETTER

Resta aggiornato su progetti in corso e iniziative

Non mostrare più questa finestra